Strategie di studio e metodi didattici a confronto a Pisa

Con il Patrocinio del Comune di Pisa il 2 dicembre ci sarà l’incontro ‘Metod(t)iamo’, dove si parlerà di metodo di studio, sia dal punto di vista degli studenti, quindi su come si studia in modo efficace, sia degli insegnanti, che adottando una didattica veramente inclusiva, hanno trovato un metodo efficace per l’intera classe. Presenti studenti e docenti, gli operatori dello Studio Psicologia Pisa e l’Assessora Chiofalo.

Tutte le informazioni sono su http://www.pisatoday.it/eventi/incontro-metodtiamo-pisa-2-dicembre-2015.html

Metodiamo

Il 4° Campus per Universitari “Università e DSA”

si terrà a Savona da giovedì 7 a domenica 10 gennaio 2016, prima della ripartenza delle attività universitarie.

Lo scopo di questo campus è di riflettere sulle  difficoltà del percorso di studi e, senza proporre “verità” o “ricette precostituite” di trovare insieme le soluzioni migliori per il raggiungimento dell’autonomia di ciascuno, tendendo ben presente gli aspetti legislativi inerenti l’università ed i DSA.
Vale la pena di andarci, perché, se anche “perdete” subito 2 o 3 giorni di studio, il campus sarà un investimento ben ripagato durante l’arco dell’anno e degli anni successivi.

2015-11-26 17_17_26-(101) Campus Dislessia

Mika parla di nuovo di dislessia

Pochi giorni dopo la sua intervista al Convegno “Come pesci sugli alberi”, Mika parla di nuovo di dislessia.
Racconta a “Deejay chiama Italia” la sua storia di dislessico a  scuola e ci fa sapere che usa le mappe. Da ascoltare e diffondere (nonostante alcune improprietà dei conduttori).

 

Mika torna sulla dislessia

http://www.deejay.it/news/mika-torna-sulla-dislessia-a-scuola-mi-prendevano-in-giro-perche-non-riuscivo-a-leggere-e-a-scrivere/462133/

Giornata di screening gratuito domani a Siena

Difficoltà di pronuncia che durano nel tempo, un vocabolario molto ridotto, ritardi nella formulazione di frasi articolate e di senso compiuto sono sintomi da non sottovalutare e che possono presentarsi nei bambini anche in età prescolare.

Per togliere ogni dubbio il Centro Dedalo a Siena ha organizzato uno screening gratuito rivolto ai bambini dai 30 mesi ai 4 anni che si terrà sabato 28 novembre dalle 14 alle 17.
Per informazioni: sienaperlafamiglia.org

screening-gratuito

 

I° Congresso Nazionale SOS Dislessia

Il convegno si terrà a Pisa il 12 e il 13 febbraio e affronterà il tema dei Disturbi di Apprendimento (DSA) ampliando l’ottica delle abilità di lettura, scrittura e calcolo, per capire meglio l’evoluzione degli studenti con DSA nel corso della scolarizzazione.

L’accreditamento ECM è di 12 crediti per le professioni di: psicologi, neuropsichiatri infantili, neurologi, pediatri, foniatri, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori professionali.

Circa l’Accreditamento MIUR, per il personale scolastico è previsto l’esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente.  È possibile a dirigenti scolastici, insegnanti, insegnanti di sostegno, genitori,  pedagogisti, pedagogisti clinici, referenti DSA, partecipare all’evento come uditori senza accreditamento ECM e con quota di iscrizione agevolata.
L’evento è aperto anche agli studenti.

Informazioni e quota scontata per iscrizioni entro il 30/11 sul sito del convegno

Convegno Pisa

Presentazione del progetto @pprendoLAB

Martedì prossimo a Poggibonsi ci sarà la presentazione del progetto @pprendoLAB, laboratorio doposcolastico per bambini e ragazzi con DSA, per condividere gli obiettivi e illustrare le modalità di svolgimento del Laboratorio, che è condotto da Tecnici dell’Apprendimento specializzati in attività doposcolastiche.

@pprendoLAB

Intervista della Fondazione Miroglio a Mika per il convegno “Come pesci sugli alberi”

Mika non ha potuto partecipare di persona al Convegno di sabato scorso ad Alba ed ha lasciato la sua testimonianza sulla Dislessia in questa videointervista.
Anche lui pensava di essere stupido, finchè non ha capito che la normalità non esiste e che l’individualità va difesa.

Anche grazie all’aiuto di sua madre, è riuscito a sviluppare – dice – la sua propia “versione” dell’intelligenza che è stata la chiave di accesso ad una vita normale.

Dice ancora “I talenti, la ricerca, le persona che hanno la possibilità di lavorare con questi ragazzi sono molto molto importanti, sono essenziali. Sono un testimone che tutte queste cose funzionano”.

2015-11-26 13_39_44-Intervista della Fondazione Miroglio a Mika per il convegno _Come pesci sugli al